Mons. Esquerda Bifet: ” Maria a Fatima chiede penitenza…

Mons. Esquerda Bifet: ” Maria a Fatima chiede penitenza, preghiera e conversione dei cuori”.

Esquerda BifetIl tredici di Maggio la Chiesa cattolica ricorda la Madonna di Fatima, tanto cara al beato Giovanni Paolo II. Del significato di queste apparizioni e relativi messaggi, parliamo col noto mariologo Mons. Juan Esquerda Bifet. Monsignore, qual é il nucleo centrale di questi messaggi di Maria a Fatima?: ” Direi che non si discostano molto da quelli di altre apparizioni mariane”. Tuttavia esiste una peculiarità: ” Maria a Fatima, mette al centro tre cose: la preghiera, con invito specialmente a recitare il Rosario, la penitenza e la conversione del cuore”. Che cosa significa la conversione del cuore?: ” Cambiare rotta, cercare di vivere davvero il Vangelo come lo vuole il Padre. Tutti i messaggi mariani ed dunque anche Fatima, hanno il Vangelo al centro”. Le apparizioni di Fatima avvengono in un momento storico molto delicato: ” Maria chiede infatti il dono della pace alla vigilia di eventi violenti e poi invoca che il cuore della Russia sia affidato e consacrato a lei. Come noto, in quel tempo, la dittatura atea comunista perseguitava i cristiani”. La celebrazione di Fatima capita dopo la giornata dedicata alla Mamma: ” Maria é madre e le mamme sono un messaggio di Dio, ricche di tenerezza verso i figli. Proprio come Maria”.

Be the first to comment on "Mons. Esquerda Bifet: ” Maria a Fatima chiede penitenza…"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*